DOI: https://doi.org/10.15581/016.117.007

Il diritto di denunciare la mancanza di idoneità dei titolari degli uffici ecclesiastici

 -Geraldina Boni


Texto completo:  Suscriptores Exclusivamente


Resumen

 365
Quale ulteriore progresso nella formalizzazione tecnico-giuridica della natura diaconale di servizio del governo ecclesiastico e quindi per consolidare il diritto-dovere al buon governo nella Chiesa, nel presente studio proponiamo de iure condendo il riconoscimento esplicito del diritto-dovere dei fedeli di attivarsi in prima persona ‘denunciando’ la mancanza di idoneità dei titolari di uffici ecclesiastici: e questo sia durante la fase previa di designazione, con opportuni interventi nel procedimento amministrativo di nomina, sia soprattutto una volta che la provvista sia avvenuta, quale reazione nei confronti della sua non congruità. L’itinerario giuridico per fondare siffatta pretesa, articolata a più livelli, è complesso e per compierlo abbiamo esaminato in via euristica vari istituti giuridici contemplati dal diritto canonico: si tratta di una sfida da affrontare e che non può più essere differita.

Palabras clave

Denuncia; Codex Iuris Canonici; Ufficio ecclesiastico; Idoneità; Corresponsabilità; Abuso


Autores

Geraldina Boni e-mail (Inicie sesión)

Referencias

ARRIETA, J. I., Funzione pubblica e attività di governo nell’organizzazione centrale della Chiesa: il Regolamento generale della Curia romana, Ius Ecclesiae 4 (1992) 585-613.

BAURA, E., Analisi del sistema canonico di giustizia amministrativa, in E. BAURA – J. CANOSA (eds.), La giustizia nell’attività amministrativa della Chiesa: il contenzioso amministrativo, Giuffrè Editore, Milano 2006, 1-58.

—, Il “buon governo”: diritti e doveri dei fedeli e dei pastori, in GRUPPO ITALIANO DOCENTI DI DIRITTO CANONICO (a cura di), Il governo nel servizio della comunione ecclesiale, Glossa, Milano 2017, 3-30.

BONI, G., Il buon governo nella Chiesa. Inidoneità agli uffici e denuncia dei fedeli, Mucchi Editore, Modena 2019.

CARIDÀ, R., Codice di comportamento dei dipendenti pubblici e principi costituzionali, federalismi.it. Rivista di diritto pubblico italiano, comparato, europeo 14 (2016) n. 25 1-28.

CARLONI, E., Il nuovo codice di comportamento e il rafforzamento dell’imparzialità dei funzionari pubblici, Istituzioni del federalismo 33 (2013) 377-407.

CASSESE, S., «Maladministration» e rimedi, Il foro italiano 127 (1992) V 243- 250.

CAVALLO PERIN, R., L’etica pubblica come contenuto di un diritto degli amministrati alla correttezza dei funzionari, in F. MERLONI – R. CAVALLO PERIN (eds.), Al servizio della Nazione. Etica e statuto dei funzionari pubblici, Codice Edizioni, Milano 2009, 147-161.

CERULLI IRELLI, V., Per una politica dell’etica pubblica nella disciplina delle funzioni amministrative, Astrid 14/2019, www.astrid-online.it 1-24.

CLARICH, M. – MATTARELLA, B. G., La prevenzione della corruzione, in B. G. MATTARELLA – M. PELISSERO (eds.), La legge anticorruzione. Prevenzione e repressione della corruzione, G. Giappichelli Editore, Torino 2013, 59-69.

DALLA TORRE, G., Lezioni di diritto canonico, quinta edizione, G. Giappichelli Editore, Torino 2018.

DEL PORTILLO, Á., Laici e fedeli nella Chiesa. Le basi dei loro statuti giuridici, Giuffrè Editore, Milano 1999 (prima edizione Fieles y laicos en la Iglesia. Bases de sus respectivos estatutos jurídicos, Eunsa, Pamplona 1981).

DEL POZZO, M., Lo statuto giuridico fondamentale del fedele, Edusc, Roma 2018.

ERRÁZURIZ M., C. J., Il “munus docendi Ecclesiae”: diritti e doveri dei fedeli, Giuffrè Editore, Milano 1991.

GHERRI, P., L’autotutela amministrativa come supplemento di conoscenza: la remonstratio canonica (Cann. 1732-1734 CIC), in IDEM (ed.), Decidere e giudicare nella Chiesa. Atti della VI giornata canonistica interdisciplinare, Lateran University Press, Città del Vaticano 2012, 315-384.

—, Petitio, remonstratio, exceptio. Cenni esplorativi sui modi di non-esecuzione degli atti amministrativi singolari, Ius Ecclesiae 27 (2015) 339-356.

GONZÁLEZ DEL VALLE, J. Mª, Sub can. 1043, in Á. MARZOA – J. MIRAS – R. RODRÍGUEZ-OCAÑA (eds.), Comentario exegético al Código de Derecho Canónico, III/1, tercera edición actualizada, Eunsa, Pamplona 2002, 989-990.

GRATTIER, M., Bans d’ordination, Dictionnaire de droit canonique, II, Libraire Letouzey et Ané, Paris 1937, 96-97.

HERRANZ, J., De principio legalitatis in exercicio potestatis ecclesiasticae, in PONTIFICIA COMMISSIO CODICI IURIS CANONICI RECOGNOSCENDO (ed.), Acta Conventus Internationalis Canonistarum Romae diebus 20-25 maii 1968 celebrati, Typis Polyglottis Vaticanis, Città del Vaticano 1970, 221-238.

HERVADA, J. – LOMBARDÍA, P., El derecho del pueblo de Dios. Hacia un sistema de derecho canónico, I, Introducción. La constitución de la Iglesia, Universidad de Navarra, Pamplona 1970.

HERVADA, J., Elementos de derecho constitucional canónico, Eunsa, Pamplona 1987.

—, Diritto costituzionale canonico, prefazione all’edizione italiana di G. LO CASTRO, Giuffrè Editore, Milano 1989.

LABANDEIRA, E., Il ricorso gerarchico canonico: «petitum» e «causa petendi», Ius Ecclesiae 3 (1991) 103-118.

LLAQUET, J. L., Abuso de derecho, in J. OTADUY – A. VIANA – J. SEDANO (eds.), Diccionario general de derecho canónico, I, Thomson Reuters Aranzadi, Cizur Menor (Navarra) 2012, 93-94.

LLOBELL, J., I processi matrimoniali nella Chiesa, Edusc, Roma 2015.

MATTARELLA, B. G., Le regole dell’onestà. Etica, politica, amministrazione, il Mulino, Bologna 2007.

MATTEINI, P. – ORSINI, L., Il procedimento disciplinare dei dipendenti pubblici fra modifiche legislative e giurisprudenza della Corte di Cassazione 2015/2016 – Aran, Occasional paper 6/2016, http://www.arangenzia.it/index.php/statistiche- e-pubblicazioni/1-50.

MIELE, M., Ancora sul promotore di giustizia, JusOnline 2/2018 63-79.

MIGLIAVACCA, A., Idoneidad para oficios y ministerios, in J. OTADUY – A. VIANA – J. SEDANO (eds.), Diccionario general de derecho canónico, IV, Thomson Reuters Aranzadi, Cizur Menor (Navarra) 2012, 361-365.

—, Irregolarità e impedimenti: vie di conoscenza e di verifica al servizio del discernimento, Quaderni di diritto ecclesiale 28 (2015) 423-443.

MIRAS, J., Sub can. 50, in Á. MARZOA – J. MIRAS – R. RODRÍGUEZ-OCAÑA (eds.), Comentario exegético al Código de Derecho Canónico, I, tercera edición actualizada, Eunsa, Pamplona 2002, 557-562.

MIRAS, J. – CANOSA, J. – BAURA, E., Compendio di diritto amministrativo canonico, Edusc, Roma 2007.

MONETA, P., I soggetti nel giudizio amministrativo ecclesiastico, in La giustizia amministrativa nella Chiesa, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 1991, 55-70.

—, La giustizia nella Chiesa, nuova edizione, il Mulino, Bologna 2002.

—, Introduzione al diritto canonico, quarta edizione, G. Giappichelli Editore, Torino 2016.

MONTINI, G. P., Il diritto disciplinare canonico, Quaderni di diritto ecclesiale 31 (2018) 264-278.

PUIG, F., Governo e discrezionalità nella collazione di uffici ecclesiastici, Ius Ecclesiae 30 (2018) 55-78.

RACCA, G. M., Disciplina e onore nell’attuazione costituzionale dei codici di comportamento, in F. MERLONI – R. CAVALLO PERIN (eds.), Al servizio della Nazione. Etica e statuto dei funzionari pubblici, Codice Edizioni, Milano 2009, 250-265.

REA, F. S., Interessi diffusi e ordinamento canonico. Le posizioni giuridiche metaindividuali tra assorbimento del Civis nelle formazioni sociali e Spannung ontologico del Christifidelis nella realtà comunitaria della Chiesa, Turisa editrice, Acerra (NA) 2018.

RIVELLA, M., Il diritto disciplinare della Curia Romana, Quaderni di diritto ecclesiale 31 (2018) 320-328.

RODRÍGUEZ-OCAÑA, R., Sub can. 1674, in Á. MARZOA – J. MIRAS – R. RODRÍ- GUEZ-OCAÑA (eds.), Comentario exegético al Código de Derecho Canónico, IV/2, tercera edición actualizada, Eunsa, Pamplona 2002, 1849-1865.

SANDULLI, A. M., Manuale di diritto amministrativo, Jovene, Napoli 1980.

SARNO, R. J., Elementos preliminares en las causas de beatificación y canonización, in R. QUINTANA BESCÓS (ed.), Procesos de canonización. Comentarios a la Instrucción Sanctorum Mater, Ediciones San Dámaso, Madrid 2010, 27-52.

SCHOUPPE, J.-P., Diritti fondamentali dei fedeli in rapporto alla partecipazione al governo dei beni temporali, Ius Ecclesiae 26 (2014) 397-414.

TOGNONI, G., La tutela degli interessi diffusi nell’ordinamento canonico, Quaderni di diritto ecclesiale 8 (1995) 321-344.

VIANA, A., Aspectos de la relación del fiel con la organización eclesiástica, Fidelium iura 4 (1994) 79-106.

—, La comprobación de la idoneidad para el oficio eclesiástico y el orden sagrado, Ius Ecclesiae 28 (2016) 345-366.

VILADRICH, P., La declaración de derechos y deberes de los fieles (Cánones 10 al 30), in REDACCIÓN IUS CANONICUM (ed.), El proyecto de Ley fundamental de la Iglesia. Texto y análisis crítico, Eunsa, Pamplona 1971, 123-159.

ZUANAZZI, I., La legittimazione a ricorrere uti fidelis per la tutela di diritti comunitari, in R. BERTOLINO – S. GHERRO – G. LO CASTRO (eds.), Diritto ‘per valori’ e ordinamento costituzionale della Chiesa, G. Giappichelli Editore, Torino 1996, 399-450.

—, Praesis ut prosis. La funzione amministrativa nella diakonía della Chiesa, Jovene, Napoli 2005.

—, La corresponsabilità dei fedeli laici nel governo ecclesiale, in GRUPPO ITALIANO DOCENTI DI DIRITTO CANONICO (a cura di), Il governo nel servizio della comunione ecclesiale, Il “buon governo”: diritti e doveri dei fedeli e dei pastori, Glossa, Milano 2017, 101-148.


Métricas





Search GoogleScholar

















Licencia de Creative Commons
Ius Canonicum se publica bajo una licencia Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-SinObraDerivada 4.0.